Cane confinato su una sedia a rotelle mostra il suo amico non vedenti, che il mondo non è così spaventoso

por

Vedere come le differenze sono accettate tra gli animali, e li unisce, piuttosto che separarli.

Eddie e Oppie sono la prova che la vera amicizia esiste, indipendentemente dalle limitazioni. Eddie con una frattura della colonna vertebrale ed è stato consegnato dai proprietari, un rifugio, perché essi non poteva prendersi cura di lui. Ha perso il movimento delle gambe posteriori. Il cucciolo è stato condannato all’eutanasia, ma un altro gruppo di salvataggio preso, impedire la sua morte.

Il team di account che ha sempre mostrato molto felice e grato per il salvataggio. I suoi problemi non erano interessati al suo stato d’animo, che lo induce a cercare la forza per vivere, solo delle difficoltà. Successivamente ha ricevuto tutte le cure necessarie e di una sedia a rotelle, che ha permesso di giocare normalmente con gli altri cani.

Sempre coraggioso e molto intelligente, andò ad aiutare altri cani nel rifugio. Uno di loro è stato Oppie, un po ‘ cieco da una malattia congenita, che era stata abbandonata dal precedente proprietario. Lui era molto timido, fino ad arrivare a conoscere Eddie. Con l’aiuto di esso, si accorse che il mondo non è così spaventoso, e che con il loro sostegno, ha potuto godere il meglio della vita, nonostante le carenze.

Lentamente Eddie sta facendo Oppie superare le sfide e la fiducia in un futuro migliore. Questa amicizia è la prova che i cani sono meglio degli esseri umani quando si tratta di amicizia e di fraternità. Tra le persone che le differenze possono portare separazione e anche la segregazione, dove le persone disabili sono rifiutati dalla società.

Articoli correlati:  L'uomo adotta protesi dalmata in omaggio per i suoi cani

e ‘ importante capire che, anche con problemi è possibile conquistare il nostro posto al sole, e per questo motivo è necessario che ci aiutiamo a vicenda, avendo cura di essere interiore.