Ernia inguinale nei cani

ernie inguinali sono le sporgenze di organi o di tessuti attraverso un buco formatosi nel la zona inguinale. Possono avere origine come risultato di una anomalia congenita in questo anello, o si verifica dopo qualche evento traumatico. Questo foro permette il contenuto addominale (intestino, vescica urinaria) immettere spazio sottocutaneo (che si trova tra il muscolo e la pelle). Non è noto se le ernie sono ereditari nella maggior parte delle gare, con il Pechinese, Cairn terrier, Bassetto, Basenji e Terrier bianco West Highland le razze con la più alta predisposizione.

la castrazione è raccomandato nei cani con ernie atraumatica finché non si conoscono le cause di questa condizione.I canini, maschi e femmine, intero o castrato può soffrire di ernie inguinali atraumatica. Può essere unilaterale o bilaterale; la prima, che si verificano con maggiore frequenza sul lato sinistro rispetto al destro. La gravidanza e l’obesità sono fattori associati con la loro formazione, oltre che per le femmine gerontes hanno un diametro di anello è relativamente grande, con un canale breve, che favorisce la formazione di ernie inguinali. Nel caso delle femmine tutta l’utero tende ad occupare lo spazio in ernia, queste ernie sono spesso cronica e non promuovere cambiamenti clinici fino a quando la gestazione e lo sviluppo di piometra. Il ernie inguinali trauma può verificarsi come risultato di debolezza muscolare congenita o anomalie dell’anello inguinale.

L’complementari gli esami richiesti per la ernie inguinali sono x-ray e/o l’ecografia. La x-ray può aiutare a identificare il prolasso di utero gravido, intestino o vescica urinaria. La perdita della linea addominale flusso non può essere osservata in questi pazienti. L’ecografia è l’esame complementare di scelta di molti Veterinari, perché consente di identificare rapidamente le dimensioni dell’anello di ernia.

Articoli correlati:  Primo Soccorso per cani

Il trattamento raccomandato per ernie inguinali è l’immediato intervento chirurgico per prevenire le complicanze associate con strangolamento o intestinale gestazione.

Trattamento dell’ernia inguinale nei cani

L’obiettivo della chirurgia è quello di ridurre il contenuto addominale e chiudere l’anello inguinale esterno, in modo che l’ernia del contenuto dell’addome non ritorno . L’approccio dipende dal fatto che essi sono unilaterali o bilaterali, se il contenuto può essere ridotta e se c’è lo strangolamento intestinale o trauma addominale.

Il sacco erniario è esposto e identifica lungo l’anello dell’ernia, reposicionan il contenuto del sacco, spingendo l’addome, attraverso il foro, in certe occasioni, dovrebbe essere aperto durante l’intervento chirurgico. Dopo questo la base del sacco erniario deve essere rimosso e quindi è necessario chiudere l’addome.

Con questo si è aspettato che la qualità della vita del cane è molto meglio di prima per risolvere il problema e che non ri-apparire come predefinita.

Escrito por Angela

Reacciones:

13 reazioni in “Ernia Inguinale nei cani”

il mio non è un commento è una domanda che ho un cane chiguagua e dess che abbiamo neutro di lui apparve una piccola sfera piccola che stava crescendo… si tratta di un ernia? E se non c’è un’altra opzione per la rimozione di esso che non è la chirurgia è esque dess momento che la sterilizzazione e stavo quasi per morire e cosa sarebbe successo se a sinistra all’ernia?