Spazzolare un Cane

Dai primi giorni del cucciolo, il proprietario dovrebbe abituare l’animale a una certa routine in bagno, favorendo, in questo modo, un più intenso rapporto di collaborazione e fiducia tra cane e uomo.

toelettatura per cani rimuove i peli vecchi e morti, evita grovigli, stimola l’afflusso di sangue nella pelle e migliora lo stato del manto. Un corretto spazzolamento può migliorare, anche, il tono muscolare della schiena e degli arti, producendo una sensazione generale di benessere dell’animale.

Al momento di fare il spazzolare il cane, non dimenticate che ogni razza, ogni cane e ogni tipo di coperta richiede il proprio set di spazzole e pettini; per questo motivo, non esitate a chiedere il consiglio di un allevatore su questi aspetti.

Chiedete al vostro allevatore o veterinario come si dovrebbe spazzolare e pulire il vostro cane, in quanto vi sono molte zone del corpo dell’animale che ha bisogno di cure speciali, o una posizione specifica per i servizi igienici. In generale, ci sono tre principali aree di cura e toelettatura per cani: la pelliccia, piedi e viso.

  1. La Coperta: fino A spazzolare il mantello utilizzare una spazzola di filo di metallo di buona qualità, né troppo dura né troppo morbida. La procedura di taglio di capelli devi essere gentile e cercando di non danneggiare l’animale in pelle. Una parte sensibile del mantello sono la parte anteriore delle gambe e la pancia; è importante ricordare che queste aree sono le parti più delicate e che sarà necessario annullare piccoli nodi o capelli arruffati. Si può utilizzare al fine di spazzolatura del mantello, una lozione, polvere detergente, vi aiuterà a evitare la formazione troppo veloce del lotto, in quelli di facies che sono sottili e morbidi.
  2. Piedi: Richiedono un trattamento speciale, soprattutto se ci sono dei lunghi peli tra le dita o piccoli pezzi di sementi o di erba. Prova a guardare attentamente le pastiglie dei piedi, possono essere sani e in perfetto stato, secca e screpolata o contuso. Nel caso che le pastiglie sono secche o screpolate, applicare un olio vegetale su di loro, e se sono stati battuti, úntelas, con un unguento antisettico.
  3. Face: finalmente, la fine di governare il cane, pulire gli occhi e le narici. Usare un pezzo nuovo di cotone per pulire ogni occhio e ogni narice. Rispetto alle orecchie, e tenerle sempre pulite, per mezzo di un tampone, un tampone di cotone asciutto per rimuovere la polvere e cera accumulati.
Articoli correlati:  Come assegnare i premi di miele per gli uccelli

Fonte: Capire, educare e prendersi cura del proprio cane; Javier Villahizán

Scritto da Aperrados

Reacciones:

Una reazione in “I denti di un Cane”

wow.. mi aiuta un sacco!!!!
Ma, se è a pelo corto come il pit bull, è possibile utilizzare lo stesso pennello???